Calcio a 5 Uisp: i risultati dei tornei

Il Crystal Palace centra ufficialmente il primo posto

| Categoria: Sport
STAMPA
printpreview

GROSSETO - Penultima giornata nel massimo campionato di calcio a 5 Uisp, con il Crystal Palace che conquista matematicamente la prima posizione dopo la vittoria a tavolino sul Batignano 1946. La Superal, invece, chiude al secondo posto la stagione regolare vincendo per 10 a 5 lo scontro diretto con la Pizzeria Yellow (Bernardini e Giovani 2): Terribile, Espinosa e Savini costituiscono il trio decisivo per i ragazzi di Piromalli e Guiducci. Il Barbagianni Ecologia Cmb si garantisce l'accesso ai playoff dopo una lunga rincorsa grazie al 10 a 6 inflitto al Bar Lo Stollo, a cui non basta la tripletta di Giustarini: Tino, Vincenzo De Luca e Righi sono i protagonisti della gara. L'ultima squadra ad accedere alla postseason sarà una tra Errepi Elaborazioni Dati, vincente a tavolino sul Santa Maradona e proprio la Pizzeria Yellow. Il ritorno in campo di Matteo Cosimi permette al Millwall di battere nettamente (11-3) la Clementinese, mentre termina sul 3 a 3 lo scontro salvezza tra Ival e La Fornace, un risultato che sicuramente fa più comodo ai primi: doppiette per Arcoria e Neri.

SERIE B

 

Nel girone A, con lo Sporting Maremma regina del raggruppamento, il Gruppo Sfuso ottiene il secondo posto matematico dopo la sofferta vittoria per 6 a 5 sul FC Mambo, trascinato da Pocci: ma Zerbini e Coppola firmano il break decisivo. Mauro, Rotondo e Latina timbrano il 9 a 5 del Savoia Cavalleria sullo Svicat, con i militari che conquistano la terza piazza, mentre il Pasta Fresca Gori sale al quarto posto dopo il tennistico 6 a 1 inflitto all'Istia Longobarda, con le doppiette di Fabbri e Giovannini. Il Salumificio Casteani, grazie a Zyko e Fabbri, batte per 7 a 3 un Ashopoli che ha risentito dell'espulsione di Bassetti, mentre il Portone prova a tenere aperto il discorso salvezza con il 10 a 8 rifilato al Bivio Ravi (Marra 4): poker per Orusei e Magini.

Il girone B di serie B ha invece un nuovo padrone: si tratta del Real Grifone, che supera per 6 a 5 nello scontro diretto il Fipre Maxibrico, a cui non bastano le doppiette di Jacopo Bongini e Caratelli. Bifini, Francesco Festelli e Fierro mettono le ali ai biancoviola. Il Montenero vince per lo spareggio per il terzo posto con il Bar Nerazzurro grazie alle realizzazioni dei fratelli Amidei, mentre il poker di Venturi griffa il 4 a 3 dell'A Tutta Pizza sull'Ac Campetto, un successo che vale la salvezza. Colpo anche dei Vigili del Fuoco, che superano 4 a 3 i Colchoneros: doppiette per Corridori e Di Fabio. Red Devils su con il 5 a 0 a tavolino sull'Fc Ecista.

SERIE C1

E' l'Etruria Data a risolvere a proprio favore la appassionante volata a tre: il team dei fratelli Martellini si impone per 10 a 6 nello scontro diretto con il Cemivet (che chiude terzo) e distanzia di un punto il Boccaccio, vincente per 11 a 1 sul Red Baron Bar grazie ai centri di Corridori e Vivarelli. Nella gara che è valsa il titolo, Bongiorno è stato lo spauracchio per la regina del raggruppamento che però si è appoggiata sulla classe e le giocate di Lanfrancotti, il migliore in campo, e sui gol risolutori di Mari e Ceccarelli per conquistare l'ambito trofeo e la promozione in serie B. Nelle altre gare, la tripletta di Buzzichelli porta il Fiorista Patrizia a vincere per 6 a 2 sull'Ingrati Elettronica, mentre Vagagame e Autotrasporti Nanni danno vita a un pareggio spettacolare: 9 a 9 il finale, con protagonisti Iervolino, Lozzi e Caridi da una parte e Kalludra e Maslovatyy dall'altra.

SERIE C2

L'Aston Villa prosegue la sua marcia in vetta al girone A: Landi e Franci spianano la strada al facile successo per 12 a 2 contro il rimaneggiato Sea Shepherd, ma il Tpt Pavimenti rimane ancora in corsa con l'11 a 1 rifilato all'Antiflame, con Ballerano e Raimo in grande spolvero. Ancora un ko per il Calcio Samba (Coppola 3), superato per 7 a 4 da un Vets Futsall in crescendo di condizione con i centri decisivi di Cozzolino e Montagnani e ora il team di Verni vede in pericolo il terzo posto dall'attacco del Vallerotana Dream Team, vittorioso per 6 a 4 sul Madagascar (6-4) grazie a Ciacci e Maiolino. Tornano al successo anche la Tiemme, con il 6 a 4 sul Maremma Utd (De Rosa 3) firmato Gualtieri e il Pub 13 Gobbi, con la tripletta di Massetti che risulta decisiva nel 7 a 4 inflitto al Ri Punto Video di Giacomi.

Nel girone B l'Alba torna a un punto di distanza dalla capolista La Smessa dopo l'11 a 3 rifilato all'Istia Campini: Bregu, Zendelaj e Harizaj i protagonisti del successo. Le doppiette di Casacci e Melani regalano la vittoria per 7 a 2 al lIve Life Club sugli Spartan (Tamburro 2), mentre il Pari torna ai tre punti con il 7 a 2 sul Santalucia griffato da Raffaelli e Masoni.

 

COPPA

 

Le triplette di Sensi e D'Assenza regalano all'Autofficina Meconcelli il passaggio ai quarti di finale della Coppa Dilettanti di Grosseto: i bianconeri si impongono infatti per 8 a 6 su un tenace Sea Shpeherd, a cui non è bastata la buona serata di Cipriani e Barbetti.

 

FOLLONICA

 

Affollata la vetta del campionato di serie A, con ben cinque squadre nello spazio di un punto. A quota 7 si issano l'Aloha Beach, vittorioso per 11 a 5 sulla Pizzeria Ballerini (Russo 3) grazie all'ottima serata di Benincasa e Murzi, il Deportivo Chattanooga, trascinato dalle doppiette di Maestrini, Arretini e Mida nel 7 a 4 sull'Atletico Tiburon di Innocenti e il Sales Spa, che si affida al talento e all'esperienza di Bernardini per avere la meglio sull'ex capolista Caffè Banda per 7 a 2. Fiorenzani e Gori, invece, sono gli artefici del successo per 10 a 3 dell'Idea Uomo sll'Aloha Restaurant.

Nel campionato di serie B prosegue il cammino a braccetto de La Limonaia e del Follonica Sportweek, entrambe a punteggio pieno. I primi sommergono di reti (17-6) la Pizzeria Tre Archi, con Ricci, Tonelli e Bogdan sugli scudi, mentre le doppiette di Frullani, Melis e Benini spingono i secondi verso il 7 a 4 sui Bagni Miramare (Baldaccheri 3). Ottima prestazione dell'Africa Utd, con l'accoppiata Gueye-Mboup che piega 10 a 7 il Valdo Fc, mentre l'Atletico Mannarino coglie la prima vittoria di questa fase con l'8 a 2 sul Csw Informatica timbrato da Pinzuti e Savina.

ARGENTARIO

Prosegue la lotta tra Metrostars e Alimentari da Ciccio: i santostefanesi si affidano a Pennisi e Ferrari per superare senza difficoltà (12-4) la Bottega del Pane, mentre gli orbetellani hanno la meglio per 8 a 6 sull'arcigno Aston Vigna guidato da Fanciulli. Ma Ma Benocci, Maggiolini e Torrisi producono il break decisivo. Le doppiette di Ballini e Ruggiero permettono al Benetton di vincere per 5 a 3 sul Cs La Rosa (Alocci 2), mentre la coppia Vongher-Barbera è devastante e trascina il Centro Estetico Zahir al 12 a 4 sulla Pizzeria I due Scalini.

POLVEROSA-MAGLIANO-CAPALBIO

Nel campionato di Polverosa-Magliano-Capalbio l'Fc Galloroco fa la voce grossa e si impone con il punteggio di 11 a 3 nello scontro al vertice in un match che ha avuto davvero poca storia; l'Atletico Salsiccia si rifà parzialmente, e rimane in scia, vincendo per 7 a 5 sull'Atletico Polverosa (Mincuzzi 3) grazie ai tris di Santini e Galantini, ma l'Atletico Polverosa è vincente nell'altro scontro con il Circolo Le Mura: 9 a 7 in virtù dei centri di Celata e Grilli. L'Agip Orbetello di Corso e Rusu liquida con un perentorio 10 a 2 Il Girasole, mentre la straripante prestazione di Bellumori (sei gol) spinge I Bho al 7 a 5 sulla Robur Gladio (Ballerini 3).

FEMMINILE

Prosegue per la Marsiliana 1 il viaggio a punteggio pieno nel campionato di calcio a 5 femminile: le doppiette di Vincenti, Calchetti e Alocci determinano l'8 a 3 sul Follonica (Abate 3) nello scontro diretto per la prima posizione e innescano la fuga del team di Ricci; pareggio per 4 a 4 nell'altro incontro tra Tribunale e Marsiliana 2: un 4 a 4 caratterizzato dalle doppiette di Rossi da una parte e Zorzi dall'altra.

CALCIO A 8

Ultima giornata della stagione regolare: dalla prossima settimana scatterà la fase a playoff, con le prime quattro di ogni girone che disputeranno la serie A, mentre dalla quinta all'ottava saranno impegnate in serie B. Nel girone A chiude al primo posto il Cresi, che sommerge di reti (11-3) l'Atletico Mozambico: scatenato Draghi, autore di otto centri; al secondo posto si classifica invece il Labriola 1931, che supera di misura (1-0) ll Stato Tre grazie all'acuto di Gallotta. Un super Picchianti spinge l'Orbetello Scalo sul gradino più basso del podio dopo la vittoria per 6 a 3 sull'Ottica Aprili (Nigido 2), mentre Arena e Ottobrino permettono alla Pizzeria da Edoardo di battere 3 a 1 il Rudeness e chiudere in quarta posizione. In serie B, invece, chiude al primo posto Il Fornaio Caldana, grazie alla vittoria per 3 a 1 sullo Scansano firmata Liparoto e Grazioli, mentre Un Diavolo per Capello si accontenta della piazza d'onore dopo il 3 a 1 sugli Sbocciatori di Mari, che chiudono comunque quarti, firmato Bai e Vichi. Terze Le Merendes, vincenti a tavolino sul Terranova. L'Edilcase, con la doppietta di Visciano, supera 2 a 1 il Panificio Arzilli e si candida a un ruolo da protagonista nei playoff di serie B. Non omologato Athletic Magaluf-Liceo Chelli.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK