Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cross: ottima prova di Cristiana Artuso al Parco Smat di Volpiano

L'atleta grossetana chiude in 8° posizione

Condividi su:

GROSSETO - Bella prova per la maremmana Cristiana Artuso (CUS Pisa) che in occasione del "IX Cross della volpe" ha colto un buon 8^ posto alle spalle di molte azzurre d'élite.
Tra le partenti infatti spiccava il nome dell'olimpionica Elena Romagnolo (G.S. Esercito), del bronzo ai Mondiali di corsa in montagna Elisa Desco, dell'italomarocchina oro ai cross 2013 e di molte azzurre di lustro come Valentina Costanza (G.S. Esercito), Valeria Ruffino (G.S. Fiamme azzurre), Silvia La Barbera (G.S. Forestale), Giulia Viola (G.S. Fiamme Gialle).

La gara di 7 km, valida come prova di selezione per gli eurocross, è stata lanciata a ritmi intensi fin dalle prime battute e ha visto una sfida accesa tra la Romagnolo, la Samiri e la Desco in testa alla corsa e la maremmana un po' nelle retrovie. Dal 4^ chilometro si sono iniziare a delineare nettamente le posizioni in testa al gruppo: dietro, intanto, si sono rimescolate le carte con una rimonta che ha visto la Artuso recuperare dalla 20^ posizione circa all'8^ a ridosso di atlete di livello.

"Ho avuto qualche difficoltà ad entrare in gara - racconta la maremmana Cristiana Artuso - un po' perché agli ultimi italiani ero arrivata alla partenza ma non ero potuta partire per problemi di salute,un po' perché ero intimorita dalla distanza che sentivo un po' lunga per me. Dopo il primo giro in cui tutte hanno preso il largo piano piano ho trovato coraggio e ho iniziato a rimontare. Al terzi giro ero ridosso del gruppo compatto di testa ma quella progressione l'ho un po' pagata e quando le atlete d'élite hanno iniziato a "strappare" sono sfilata. Ho tirato "un attimo il fiato" il penultimo giro per poi provare la progressione finale in fondo e li ho ripreso la campionessa italiana uscente di cross 2013, l'italomarocchina Touria Samiri, chiudendo la gara a 18" dalla neo campionessa italiana 1500/5000 Giulia Viola. Riferimenti che mi incoraggiano un po' guardando alla prossima stagione. Ci terrei a ringraziare tutte le persone che mi sono state vicine in quest'anno". La vittoria e' andata all'olimpica Elena Romagnolo con il tempo di 25'42".

Condividi su:

Seguici su Facebook