Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L'ISIS Leopoldo II di Lorena in piscina con Acquaviva per provare canoa, sup e subacquea

Condividi su:
GROSSETO - L’Associazione Terramare in collaborazione con il Comitato Provinciale UISP, organizza un’iniziativa “Acquaviva” per promuovere gli sport legati all’elemento acqua, rivolta agli studenti delle scuole superiori che si svolgerà mercoledi 18 dicembre dalle ore 8.30 alle 13.00 presso la Piscina Comunale di Via Lago di Varano – Grosseto. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di avvicinare i giovani studenti agli sport outdoor acquatici come la canoa/kayak, lo Stand Up Paddle (SUP) e la Subacquea che per essere praticati in completa sicurezza necessitano di una conoscenza appropriata dell’ambiente e dell’elemento acqua, non ultimo di un elevato grado di responsabilità nel valutare i rischi in ambiente acquatico.
“Fin da piccoli, il nostro corpo è direttamente a contatto con l’acqua  - spiega Maurizio Zaccherotti, presidente associazione Terramare e coordinatore provinciale Sport d’Acquaviva UISP - anche dopo la nascita siamo sempre alla ricerca di questo elemento vitale. Troppo spesso il contatto con l’acqua si riduce alla sola stagione estiva quando facciamo il bagno in mare. L’iniziativa che proponiamo vuole educare lo studente ad un approccio sistemico con l’elemento acqua attraverso la conoscenza di tutte le sue caratteristiche da quelle chimiche e fisiche a quelle biologiche e non ultimo ricreative attraverso la pratica delle discipline sportive della canoa, sup e sub”.
Sarà la classe 2°F dell’ISIS Leopoldo II° di Lorena di Grosseto a partecipare all’iniziativa organizzata da Terramare-UISP.
Il progetto sarà proposto in futuro ad altre scuole della Provincia di Grosseto per amplificare il messaggio e far conoscere da vicino tre discipline sportive praticate da pochi ma di alto valore sociale, ambientale e tecnico-sportivo.
Condividi su:

Seguici su Facebook