Rugby, Battuto il Gambassi per 53 a 0. Bene la linea dei trequarti. Il Grosseto segna 9 mete

Il Grosseto rugby club torna in campo il 9 marzo con l’Isol8

| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview
GROSSETO - Il Grosseto rugby club tornerà a giocare il prossimo 9 marzo, ospitando in casa l’Isol8 Rugby club battuto in trasferta a Firenze nel recupero di fine gennaio. A sei gare dalla conclusione del campionato regionale di Serie C (secondo girone), i biancorossi sono a metà classifica con 5 partite vinte e 5 perse. Delle prossime partite quattro saranno sul campo amico della cittadella dello studente, con Isol8, Chianciano, Empoli, e Cortona (recupero per impraticabilità del campo); due in trasferta con Siena e Mugello. Almeno sulla carta, le due gare più difficili sono con Chianciano e Mugello, mentre le altre sono senz’altro alla portata dei ragazzi di Graziosi.
"In teoria – spiega il presidente Andrea Benvenuti – il Grosseto a ranghi completi può giocarsela con qualunque squadra del proprio girone. Purtroppo paghiamo le numerose assenze dovute a infortuni o motivi di lavoro. Per le prossime partite, ad esempio, avremo problemi in prima linea per gl’infortuni di Schiano, e i turni di lavoro di Totino e Augeri. In via di recupero Iliev, mentre è tornato a Grosseto Naud, che copre la casella finora scoperta di mediano di mischia, e tra venti giorni sarà dei nostri anche Solari. Ad ogni modo non possiamo avere alibi, e se chiuderemo o meno in bellezza il campionato dipenderà solo dalla nostra determinazione. Io penso ci siano le condizioni, spetterà ai ragazzi dimostrarlo".
Nel frattempo i biancorossi si godono la rotonda vittoria sul Gambassi rugby club per 53 a 0 ottenuta nell’ultimo turno di campionato, lo scorso 16 febbraio, prima dell’interruzione dovuta alla partita dell’Italia nel torneo delle Sei Nazioni. Con la squadra della Valdelsa, quest’anno al suo primo campionato, non era certamente un impegno proibitivo, ma aver segnato nove mete ha dato morale alla squadra che ha registrato qualche ulteriore miglioramento nell’organizzazione del gioco. Soprattutto dei trequarti, con una discreta prova in particolare delle ali: Addonizio, Ferraro e Buono (sostituzione). Le mete sono state segnate dall’estremo Santi Laurini (2), dal 2° centro Guidarini (2), dalla terza ala Iliev (2), dalle ali Buono (1) e Addonizio (1) e dalla seconda linea Mutti (1).
La formazione che ha giocato con il Gambassi: Santi Laurini, Ferraro, Guidarini, Armentaro, Addonizio, Germinario, Papini, Lamioni, Bassanelli, Addis, M.Buono, Mutti, Comandi, Betocchi, Schiano. Totino, A.Buono, Iliev, Zampieri.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK