Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Grosseto: inaugurato il manto erboso della palestra ambientale al campo Zauli

Presente il vicesindaco e assessore allo sport Paolo Borghi insieme ad Alfio Giomi, presidente Fidal

Condividi su:

GROSSETO - Taglio del nastro al campo scuola Bruno Zauli di Grosseto, per festeggiare l’inaugurazione del nuovo manto erboso che circonda l’impianto del capoluogo maremmano. Durante l’ultima giornata dei Campionati italiani paralimpici assoluti di atletica, si è svolta la cerimonia alla presenza di Paolo Borghi, vicesindaco e assessore allo sport del Comune di Grosseto, e di Alfio Giomi, presidente della Federazione italiana di atletica leggera. Un momento significativo per celebrare la conclusione dei lavori che hanno portato al totale rinnovamento del verde pubblico nella palestra ambientale creata al campo scuola, dove centinaia di bambini e ragazzi svolgono attività ludico-motoria.

“L’intervento di risistemazione del manto erboso - commenta Borghi - fa parte nelle numerose iniziative intraprese per la manutenzione degli impianti sportivi. Approfittando di un bando per l’assegnazione di fondi in base alla legge Bucalossi, questo è stato uno dei progetti che ha superato il vaglio tecnico degli uffici e scelto dalla Giunta comunale per la sua concreta attuazione. Si tratta sicuramente di un’azione importante, che rientra nella riqualificazione dell’impiantistica grossetana, impreziosita dallo svolgimento dei Campionati italiani paralimpici assoluti di atletica. Il ringraziamento va all’Atletica Grosseto Banca della Maremma del presidente Adriano Buccelli, per come viene condotto l’impianto del campo scuola Bruno Zauli. Questo è un esempio virtuoso da seguire”. Alla cerimonia del taglio del nastro è intervenuto anche un gruppo dei tanti volontari impegnati nell’evento del weekend, che ha visto il coinvolgimento della società biancorossa nell’organizzazione.

Condividi su:

Seguici su Facebook