A Barberino del Mugello un fine settimana di Triathlon

Triathlon Grosseto A.s.d. ormai da molte settimane impegnato nei vari campi di gara con i propri atleti

| Categoria: Sport
STAMPA

BARBERINO DEL MUGELLO-Con l’inizio della stagione estiva entra nel vivo la fase competitiva del Triathlon Grosseto A.s.d. che, ormai da molte settimane, si trova impegnato nei vari campi di gara con i propri atleti. Anche nel fine settimana appena trascorso al Lago di Bilancino  nella località di Barberino del Mugello (FI),  erano in programma due eventi di triathlon che hanno richiamato molti appassionati della triplice disciplina. Sabato 21 si è svolto un Triathlon su distanza Sprint (Km. 0.750 nuoto + Km. 20 Ciclismo + Km. 5 Podismo) con 280 atleti al via nel primo giorno d’estate,  con un sole a picco e temperature decisamente calde e in media con il periodo. Come ormai di consuetudine a portare lustro ai colori del sodalizio Maremmano è stata  Alessandra Perosi che, con una gara condotta in modo esemplare, in 1:34:05 si piazzava 14^ assoluta e 1^ della sua categoria  salendo ancora una volta sul gradino più alto del podio. Per i maschietti, in grande evidenza Claudio Tondini che, dopo un anno di lontananza dai campi di gara, rientrava alle competizioni con una prestazione veramente eccezionale: con il tempo di 1:12:22  gli valeva la 19^ piazza assoluta. A seguire, arrivavano Alberto Golini 55°, Mauro Sellari 94°, Mauro Fantacci 133° e Giovanni Cioni Polidori 202°.
Il giorno seguente andava in scena l’evento clou della kermesse ovvero il Campionato Italiano di Triathlon su distanza Medio (Km. 1,900 nuoto + Km. 90 bicicletta + Km. 21 Podismo) che assegnava la maglia tricolore per la stagione agonistica 2014: per questo motivo erano oltre 400 gli iscritti alla competizione, tra cui tutti i migliori specialisti della distanza.  Anche in questa gara erano  sei i nostri portacolori: Alessio Senesi, primo della pattuglia maremmana con il tempo di 4:56:00, centrava ampiamente il suo obiettivo che era rivolto ad un buon risultato  e la 78^  posizione assoluta e 22^  di categoria conferma la bontà del lavoro svolto, con un miglioramento esponenziale in tutte le discipline. Con pochi minuti di ritardo, in 5:07:56, arrivava Riccardo Casini che riusciva a  piazzarsi 118° assoluto e 22° di categoria. Michelangelo Biondi e Dario Rosini, presenti per il terzo anno consecutivo alla competizione con l’intento di affinare e verificare lo stato della loro preparazione in vista della gara su distanza Ironman in programma per il prossimo mese di Agosto: quest’ultimo  concludeva in 5:23:18 con la 160^  posizione assoluta. Purtroppo Michelangelo, nonostante le frazioni di nuoto e bicicletta corse a ottimi livelli, a causa di problemi fisici acutizzati dal gran caldo, era costretto al ritiro nel secondo giro (dei 4 da fare) in quella podistica. Enrico Marcucci, appena reduce dal suo secondo Ironman, provava a testarsi sulla media distanza dopo un mese di recupero: probabilmente le fatiche della gara precedente non erano ancora state smaltite del tutto, così il tempo di 5:22:48 guadagnava la 160^ posizione che non rispecchia il suo valore in campo. Sottotono anche Andrea Bonari che  si doveva accontentare di portare dignitosamente a termine la gara, colpito da crampi muscolari alle gambe nella frazione di corsa che ne penalizzavano fortemente la prestazione, non consentendogli un tempo migliore di 5:52:23, che lo piazzava alla 236^ posizione. Un plauso comunque a tutti gli atleti da parte dei compagni, staff tecnico e dirigenza del Triathlon Grosseto A.s.d. che continua a colorare con la sua presenza i campi di gara.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK