Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Schiaccia di Pasqua grossetana

Un dolce di antichissime origini contadine che ancora incontra il favore del gusto dei maremmani

Condividi su:

SCHIACCIA DI PASQUA GROSSETANA

Ingredienti: dose per 1 schiaccia grande

250 gr di farina di forza (manitoba )
250 gr farina 0
110 gr di lievito madre liquido  attivo oppure 12 gr di lievito di birra
100gr di latte intero
150 gr di zucchero semolato
40gr di strutto ( in alternativa usate il burro)
30 ml di olio di oliva
30 ml di liquore all’anice
2 uova
1 bicchierino di vin santo
1  baccello di vaniglia
15 gr di semi di anice
1 pizzico di sale

Esecuzione :
sciogliere  il lievito madre in una ciotola  con il latte. Setacciare le farine  in una zuppiera capiente e fare un foro al centro, dove metteremo il latte con il lievito e lo zucchero. Amalgamare  e cominciare ad aggiungere a filo  le uova sbatttute, il vin santo ed il liquore all’anice .Unire il pizzico di sale ,   i semi della vainiglia ,i semi di anice, lo strutto o il burro  e l’olio a filo.  Lavorare bene l’impasto sulla spianatoia unendo altra farina qualora l’impasto risultasse troppo molle .Pirlare  e arrotondare  l’impasto e mettere a lievitare in una ciotola chiusa con pellicola alimentare per tutta la notte ( 10 -12 ore a temperatura ambiente ) . Il mattino seguente  lavoriamo sulla spianatoia leggermente infarinata l’impasto ,  pirliamo nuovamente e mettiamo negli stampi a lievitare fino al raddoppio ( 6-8 ore ).Spennelliamo con una miscela di uovo sbattuto con un cucchiaio di latte ed inforniamo a 180' statico, a meta’ cottura abbassare a170 °. La cottura deve aggirarsi intorno ai 50-60 minuti.

 

IL PROFUMO DELLA VAINIGLIA

Condividi su:

Seguici su Facebook