Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Pitigliano celebra la 14° giornata europea della cultura ebraica

Domenica dalle 11

Condividi su:

 

Che rapporto c’è tra ebraismo e natura? Quali sono le indicazioni e i suggerimenti della tradizione ebraica per instaurare un rapporto sano con il mondo circostante? La Giornata Europea della Cultura Ebraica - giunta alla quattordicesima edizione e in programma per domenica 29 settembre - pone quest'anno l’attenzione su una tematica di grande attualità. E lo fa in ventinove paesi europei e sessantasei località in Italia, forte dei duecentomila visitatori della scorsa edizione, di cui oltre cinquantamila solo nel nostro Paese: numeri di una manifestazione in costante crescita, che testimoniano anno dopo anno un diffuso interesse per l’ebraismo.

Pitigliano, città la cui storia è legata a doppio filo all’ebraismo, propone, con l’associazione La Piccola Gerusalemme, un calendario di visite guidate, documentari e degustazioni in salsa “Jewish” per tutta l’intera giornata.

Ecco, nel dettaglio, il programma:

Visita alla Sinagoga e agli antichi locali sottostanti, orario continuato 10:00 – 18:00, ingresso gratuito

Ore 11:00: visita guidata ai vicoli dell’antico ghetto che intersecano Via Zuccarelli.

Ore 15:00: visita guidata al Cimitero Ebraico

Ore 16:00: “L’importanza della natura e delle piante nella tradizione ebraica”: “Rosh ha-shanà lailanoth” (Capodanno degli alberi).

“Succoth” (festa delle capanne)

Proiezione del documentario: “Ebraismo e Natura” della rubrica “Sorgente di vita”. Introduce Elena Servi.

Per l’intera giornata, degustazione di prodotti tipici della tradizione ebraica e di vini Kasher della Cantina Cooperativa di Pitigliano.

Condividi su:

Seguici su Facebook