Pappa al pomodoro, la ricetta

| Categoria: Enogastronomia
STAMPA

È simpatico ricordare che la pappa col pomodoro fu conosciuta  per la prima volta fuori dalla Toscana per il fatto di essere al centro di una delle celebri pagine de "Il giornalino di Gian Burrasca" dello scrittore fiorentino Vamba. Inoltre negli anni '60 del XX secolo, in occasione di una trasmissione televisiva, la pappa col pomodoro fu cantata in una celebre canzonetta di Rita Pavone ("Viva la pappa col pomodoro") facente parte della colonna sonora dello sceneggiato scritta da Lina Wertmuller e musicata da Nino Rota.

Nelle righe che seguono non c'è il testo scritto per la Pavonem ma glii ngredienti e la ricetta scritta per noi da Pier Nello Cicaloni. Ricetta povera della tradizione Toscana, confermata tra l'altro dall'uso di ingredienti poveri e di recupero, che ai giorni nostri, servita fresca, con olio d'oliva DOP costituisce un valido piatto estivo, fresco e gustoso.

Ingredienti: pane raffermo, aglio, pomodoro, olio di oliva, acqua, sale, basilico fresco.


Mettere il pane in una pentola, aggiungere acqua fino a coprirlo, salare, mettere l’aglio sbucciato intero, pomodori maturi freschi spaccati a metà e del basilico fresco.
Si porta tutto ad ebollizione, riducendo un poco l’acqua di cottura e aggiungendo del buon brodo di pollo. Cuocere a fuoco lento fino a che il pane non si è ridotto a pappa e il pomodoro si è sfatto.
Servire con un giro d’olio d’oliva.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK