TRIONFO DI CIOCCOLATO ALLA LAVANDA E RUM

| di Gianluca Grieco
| Categoria: Enogastronomia
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Profumato, voluttuoso, dolce, sensuale, tenero ecc... queste sono solamente alcune delle definizioni per questo dolce da GRAN GALA'.

La scioglievolezza del cioccolato fondente si unisce al profumo della lavanda e all'aromaticità del rum invecchiato, creando una sensazione gustativa tra le più insolite e travolgenti che la pasticceria moderna conosca.

 

Ingredienti: dose per uno stampo da 30 cm.

Per la frolla al cioccolato:

350 g di farina 00

200 g di burro

1 uovo intero + un tuorlo

125 g di zucchero al velo

50 g di cacao amaro in polvere.

Un pizzico si sale

 

Per la ganache:

400 gr cioccolato fondente

400 gr di panna fresca

3 cucchiai di rum scuro

Un cucchiaino di fiori di lavanda

50 gr di burro morbido

 

Esecuzione

Pasta frolla al cioccolato

Intridere, con la punta delle dita, la farina mista al cacao con il burro fino ad ottenere un composto minutamente sbriciolato. Sbattere le uova con lo zucchero e il sale; distribuire sul composto di farina e burro, amalgamare e formare un panetto assemblando con decisione. Schiacciare la pasta ottenuta e avvolgerla in pellicola trasparente. Riporre in frigorifero fino a completo raffreddamento, quindi stendere allo spessore  di ca.1/2 cm ,forare fittamente la pasta con la punta di una forchetta , coprire con un foglio di carta forno e ricoprire con uno strato abbondante di fagioli secchi ( cottura in bianco ).Infornare  a 190°-200° per 20 minuti  quindi estrarre  i fagioli  e la carta forno e continuare la cottura per altri 5 minuti.

Ganache 

Portare al bollore la panna con i fiori di lavanda e lasciare in infusione per circa 10 minuti. Riscaldare di nuovo, filtrare e versare sul cioccolato precedentemente tritato, unire il burro a cubetti e il rum. Girare finché il composto risulta omogeneo e lucido. Far intiepidire, montare con una frusta e versare nel guscio quando sarà tiepida ma ancora fluida. Refrigerare per una notte la torta, quindi decorare con la ganache avanzata e servire  accompagnata da un te scuro al rum.

http://ilprofumodellavainiglia.123homepage.it/

Gianluca Grieco

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK