L'aperitivo del venerdì: il Martini

Un drink celebre ma con una storia curiosa

| di Davide Lesti
| Categoria: Storia
STAMPA

GROSSETO - Un aperitivo "di classe" per un venerdì all'insegna del divertimento: il bar The Wall, questa settimana, ci presenta il Martini.

Il cocktail martinez (successivamente rinominato Martini) venne inventato dal celeberrimo Jerry Thomas, il primo barman ufficiale della storia dei cocktail, che al tempo venivano chiamati punch: nel suo libro infatti, troviamo la prima citazione per questo drink che sarebbe poi diventato uno dei più famosi dei giorni nostri anche grazie ai film di 007.

Lìaneddoto curioso è che in realtà il nome di questo cocktail non ha niente a che vedere con la famosa casa di liquori milanese: infatti, al tempo neanche esisteva. Risulta quindi un caso che poi il nome venisse modificato da martinez a Martini.

Ricetta: prendiamo un mixing glass, lo freddiamo, ci versiamo 1cl di vermouth extra dry, 6cl di gin, mescoliamo il tutto e lo versiamo nella coppa omonima freddata in anticipo. Ci aggiungiamo due olive e un twist di limone.

Davide Lesti

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK