Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Imu sui terreni agricoli, Marisa Nicchi: “Stangata sull’agricoltura della Maremma”

La deputata grossetana e Marco Sabatini insieme al sindaco di Pitigliano: “No all’Imu. Impegno in Parlamento”

Condividi su:

GROSSETO - “No all’introduzione dell’Imu nei terreni agricoli”. La deputata grossetana Marisa Nicchi (capogruppo Sel in Commissione Affari sociali) appoggia la petizione lanciata dal sindaco di Pitigliano Pierluigi Camilli della Maremma per evitare “una vera e propria stangata sull’agricoltura, che rischierebbe di mettere in ginocchio la Maremma, già devastata dalle alluvioni, che proprio dalla terra trae la sua linfa vitale e il motore dell’economia”.

Sul tema l’Onorevole Nicchi intraprenderà tutte le iniziative parlamentari possibili e cercherà un confronto col ministro dell’agricoltura Maurizio Martina per “conoscere le reali intenzioni del Governo sull’introduzione dell’Imu sui terreni agricoli”.

Sulla questione interviene anche il coordinatore grossetano di Sel Marco Sabatini: “Sarebbe un provvedimento che andrebbe a colpire soprattutto alcune aree montane del Paese e quelle più svantaggiate. Soprattutto in Maremma, dove praticamente quasi nessuno sarebbe esentato da questa tassa”.

Condividi su:

Seguici su Facebook