Teatro per bambini: canto di Natale di Charles Dickens

Sabato 20 dicembre, alle 17 e 30, al Nuovo Teatro di Santa Fiora gli attori del Teatro Stabile di Grosseto

| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

SANTA FIORA - Una delle opere più famose di Charles Dickens, "Canto di Natale", andrà in scena sabato 20 dicembre, alle 17 e 30, al nuovo teatro comunale di Santa Fiora, nella versione riadattata per bambini, a cura del Teatro Stabile di Grosseto. Lo spettacolo, a ingresso libero, è realizzato grazie al contributo del Comune di Santa Fiora. Una storia commovente sul Natale, che racconta la conversione del vecchio Scrooge, un uomo che ha sempre pensato solo a lavorare e a fare soldi. Nella notte della vigilia, a Scrooge appare il fantasma di un socio che gli confessa di aver sprecato la sua esistenza. Subito dopo vengono a trovarlo 3 spiriti del Natale, quello passato, presente e futuro che gli fanno rivivere  i momenti più significativi della sua vita, i suoi errori, le sue sofferenze e lo aiutano a comprendere come le persone possano essere felici e unite, nonostante la povertà. Scosso e impietosito per le sofferenze altrui, Scrooge decide di cambiare, andando incontro al prossimo ed aiutando forse per la prima volta, anche se stesso. Come tutti gli spettacoli del Teatro Stabile di Grosseto, anche questo, ha una missione educativa e sociale. L'obiettivo è quello di utilizzare le arti per suscitare emozioni che portino i giovani a riflettere.Il Teatro Stabile di Grosseto nasce nel 2000 come compagnia teatrale e si distingue fin da subito ricevendo i più importanti riconoscimenti nazionali ("Teatro Stabile di Innovazione" con preciso decreto ministeriale nell'anno 2003) e regionali ("Ente di Rilevanza Nazionale" della Regione Toscana nell'anno 2004) e conquistando i più rilevanti premi di settore quale, tra gli altri, il "Biglietto d'Oro". Nel 2007 si trasforma in vero e proprio Ente culturale e crea la più importante rete culturale territoriale "T.I.R. - Teatri In Rete". Tra i partner del Teatro Stabile di Grosseto c'è anche "UNICEF Italia".

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK