Fratelli d'Italia Gavorrano: "Necessario fare chiarezza sulla questione legata al Teatro delle Rocce

La lettera indirizzata al sindaco Iacomelli

| Categoria: Attualità
STAMPA

GAVORRANO - "Sig. sindaco,

Il dibattito politico locale si è recentemente occupato dei contratti stipulati dal Comune, nella trascorsa stagione estiva, con gli artisti che si sono esibiti al Teatro delle Rocce di Gavorrano. Ma nessuna delle posizioni in campo ha ottenuto la necessaria chiarezza da parte delle istituzioni e funzioni pubbliche interessate.
La stesura delle scritture contrattuali ci è sembrata non uniforme per ogni artista, sia nei contenuti economici che nelle varie forme di responsabilità. Questi aspetti ci hanno sorpreso e ne abbiamo data ampia motivazione nella nota stampa diffusa nel gennaio scorso e che le alleghiamo, qualora le fosse sfuggita.
Le scriviamo questa lettera allo scopo di ottenere da lei la necessaria spiegazione in risposta agli interrogativi che abbiamo raccolto ed interpretato in significative fasce della popolazione amministrata, nello specifico condivisi dallo scrivente.
Ringraziandola per la cortese attenzione, invio i migliori saluti."



                                                                                      Patrizio Vitagliano
                                                             Resp. Politico “Fratelli d’Italia”, Circolo Gavorrano

 

"Il circolo Fratelli d’Italia-A.N. Gavorrano, dopo aver preso visione dei contratti che il Comune di Gavorrano ha stipulato nella scorsa estate per gli spettacoli che si sono  svolti al Teatro delle Rocce, nota alcuni aspetti veramente singolari e curiosi.
Ad esempio, per il concerto del Dave Holland Trio - svoltosi il 16 agosto scorso - si legge che il compenso di euro 5.000 verrà comunque pagato per intero all'artista, anche nel caso che lo spettacolo non si possa svolgere per cause di forza maggiore.
Stesso comportamento dei nostri amministratori per gli spettacoli della Compagnia di Alfonso Santagata dal costo di euro 10.000 , (1-5 agosto) e per l'orchestra Città di Grosseto del 15 agosto, per un costo di euro 3.000. In altre parole: 18.000 euro di soldi pubblici comunque spesi, anche se per cause di forza maggiore,  non dipendenti dall'artista (quindi maltempo, ad esempio), gli spettacoli non avessero avuto svolgimento! Per gli altri spettacoli invece alcuni contratti sono di tono opposto, ossia si precisa che il pagamento non avverrà se lo spettacolo non verrà effettuato per cause di forza maggiore. Beh, a noi del circolo Fd'I-AN, ci sembrano contratti che non brillano per chiarezza espositiva e contenutistica.
FANTASIA DISNEYANA?
Altro aspetto curioso è che in tutti gli spettacoli estivi organizzati al Teatro delle Rocce, il Comune non tiene la biglietteria ma la "cede" all'artista che si esibisce.
Ecco un esempio.
Il 21 agosto 2014 si sono esibiti al Teatro delle Rocce gli Afterhours. Biglietto d'ingresso 23 euro. Una stima fatta quantifica almeno 700 le persone presenti quella sera, per un incasso presunto di circa 16.000 euro. Ora, siccome gli Afterhours sono costati da contratto 15.000 euro, se la biglietteria fosse stata gestita dal Comune di Gavorrano sarebbero rientrate quasi tutte le spese, con minor aggravio sui bilanci della cassa pubblica.
Invece no!
Per qualche oscura ragione la cassa della biglietteria è stata ceduta e gestita dagli stessi Afterhours, i quali - pagata la SIAE - hanno così raccolto, senza alcuna fatica, un'altra sostanziosa fetta di danaro, quantificabile intorno a 11.000 euro.
Cos'è? Uno stratagemma per coprire costi effettivamente superiori e che nel contratto non appaiono esplicitati? E quanto è stato l'incasso reale?
E lo stesso meccanismo, ossia la cessione e gestione della cassa dei biglietti all'artista di turno, è stato applicato a tutti gli spettacoli dell'estate 2014. E viene da chiedersi chissà negli anni precedenti come è andata!
Qualcuno ci spieghi perché accade questo e, se saprà convincerci, faremo educatamente ammenda dei brutti pensieri che nascono spontaneamente."

 

Circolo Fratelli d'Italia-AN Gavorrano

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK