Grosseto calcio: il sindaco Bonifazi scrive alla Figc

La lettera inviata dal primo cittadino agli organi federali

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - La lettera del sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi al sindaco di Grosseto.

 

Egregio Dottor
Carlo Tavecchio
Presidente della F.I.G.C.
Via Gregorio Allegri 14
00198 ROMA
Telefax 06-84912440

Egregio Dottor
Antonio Cosentino
Vice Presidente Vicario della L.N.D.
Piazzale Flaminio 9
00196 ROMA
Telefax 06-32822708

 

 

Oggetto:  Città di Grosseto – richiesta di applicazione art. 52 comma 10 delle N.O.I.F.


Gentili Presidenti,

purtroppo sono costretto a rappresentarVi il dramma sportivo che ha colpito la nostra Città per la mancata iscrizione della gloriosa U.S. Grosseto F.C. 1912 al campionato professionistico di competenza, quello di Lega Pro unica.

Come Sindaco di questa Città, che ha visto per 103 anni la squadra biancorossa protagonista nei campionati nazionali, ho il dovere di non mancare l'occasione per impegnare l'Amministrazione Comunale ad assicurare la rinascita e quindi la prosecuzione del calcio in una piazza importante che, dalla stagione 2007/2008 alla stagione 2012/2013, ha partecipato al campionato di serie B. Un patrimonio che abbiamo il dovere di non disperdere, sopratutto per tutti i giovani del vivaio cittadino.

Ciò premesso, da subito mi sono attivato per vagliare le possibili soluzioni, incontrando quei soggetti imprenditoriali che possono garantire un futuro del calcio nella nostra città.

Nei colloqui avuti ho riscontrato grande voglia di riscatto.

Per questo motivo, nel proseguire la mia attività di colloqui e di ricerca di ulteriori soggetti, ritengo doveroso informarVi della presente dichiarazione di intenti ai fini si possa prevedere la futura iscrizione di una nuova squadra della città di Grosseto al campionato nazionale di serie D, ovvero a quello regionale di Eccellenza, scelta definitiva che sarà fatta in funzione delle garanzie, disponibilità e risorse economiche adeguate che mi possano indirizzare per l'uno o l'altro campionato.

Ovviamente sarà mia cura informarVi degli esiti delle consultazioni in corso, al fine di provedere per tempo agli adempimenti necessari all'iscrizione, ma soprattutto per porre le basi di un progetto serio di rinascita sportiva.

Dopo un'attenta valutazione delle conseguenze della non iscrizione dell'Unione sportiva Grosseto F.C. 1912 al campionato di competenza, si è considerato che l'intero settore giovanile della società non ammessa è reduce dalla partecipazione pluriennale ai campionati nazionali Primavera, Juniores Berretti, Allievi e Giovanissimi. Un notevole numero di calciatori di tale vivaio che, nella misura di circa il 90%, sono residenti nel bacino di utenza della nostra Provincia, ha già manifestato il desiderio di poter vestire la maglia della nuova società anche nella prossima stagione, nonostante a breve possa usufruire della decadenza del tesseramento per legarsi ad altre società di categorie superiori.

Ciò porta alla necessità di chiedere alle SS.VV.Ill.Me che la nuova società per la quale sto chiedendo di ottenere l'iscrizione al prossimo campionato nazionale di Serie D ovvero al campionato regionale di Eccellenza, possa ottenere, con provvedimento straordinario, l'autorizzazione alla partecipazione ai campionati regionali Allievi e Giovanissimi anziché ai tornei provinciali.

Tenendo presente che con l'ammissione ad uno dei campionati sopra indicati sarà automaticamente possibile partecipare al campionato Juniores nazionale o regionale, tale istanza alla partecipazione ai campionati a base regionale è necessaria anche al fine di evitare turbative nei campionati provinciali in cui squadre con esperienze provenienti da manifestazioni a carattere nazionale la farebbero da padrone togliendo alle piccole società di provincia il piacere di partecipare alle manifestazioni locali, avendo esili possibilità di primeggiare.

Per quanto sopra esposto il sottoscritto Sindaco della città di Grosseto
RICHIEDE:


che la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), in base al dettato dell'art. 25 comma 10 del NOIF, possa valutare l'iscrizione di una nuova società della città di Grosseto al Campionato nazionale di Serie D, ovvero al Campionato regionale di Eccellenza per la stagione sportiva 2015/2016.

che la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) e la Lega Nazionale Dilettanti (LND) vogliano autorizzare il Comitato Regionale Toscana della FIGC – Lega Nazionale Dilettanti/Settore Giovanile Scolastico, con provvedimento straordinario e in soprannumero, alla partecipazione della società che rappresenterà la città di Grosseto ai seguenti campionati: Nazionale Juniores con una squadra, ovvero Regionale Juniores con una squadra; Regionale Allievi con una squadra; Regionale Giovanissimi con due squadre di cui una fuori classifica.

Dichiaro fin da adesso che questa Amministrazione comunale di Grosseto, proprietaria dello stadio “Carlo Zecchini”, metterà a disposizione della nuova società tale impianto sportivo per lo svolgimento di tutta l'attività agonistica, nonché dell'impianto adiacente denominato “Nilo Palazzoli” ad uso allenamenti della prima squadra e gare del settore giovanile.

A disposizione per ogni chiarimento e delucidazione, rimango in attesa di un Vostro cortese riscontro, nella certezza di benevoli considerazione e accoglimento.

Con deferenti ossequi


IL SINDACO
Emilio Bonifazi

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK