Forza Italia Grosseto: "Ecco la farsa del Pd e della campagna d'ascolto"

"Il simbolo del fallimento di chi governa la città"

| di Davide Lesti
| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - "Come fanno i cittadini a capire che la campagna elettorale è cominciata? D'un tratto, improvvisamente, iniziano a ricevere a domicilio la visita dei loro amministratori. Gli stessi amministratori che negli ultimi quattro anni e mezzo li hanno ignorati, non hanno mantenuto le promesse fatte in occasione delle scorse elezioni, li hanno costretti a umilianti pellegrinaggi a palazzo municipale o a faticose raccolte firme, solo nel tentativo di essere ascoltati o veder riconosciuti loro sacrosanti diritti. E' proprio quello che sta succedendo a Grosseto, dove gli amministratori Pd – tutti concentrati nella loro personale corsa alla poltrona – hanno cominciato il tour in città, nei quartieri e nelle frazioni. Molte cose dividono tra loro i candidati sindaci del Partito Democratico, il vicesindaco Paolo Borghi e il consigliere di maggioranza Lorenzo Mascagni, ma una cosa sicuramente li unisce: la sfrontatezza di fare adesso quello che avrebbero potuto fare (seppur con ruoli e responsabilità diverse) ma non hanno fatto negli ultimi cinque anni al governo della città. Ecco infatti che i due contendenti Pd, in vista delle loro primarie, sono intenti a battere a tappeto ogni angolo della città con il solito lungo elenco di promesse. Eppure dovrebbero conoscere bene le necessità dei cittadini. E uno dei due, Paolo Borghi, da una parte approfitta del suo ruolo di vicesindaco in carica per condurre la campagna elettorale e dall'altra pretende di distinguersi con lo slogan “Grosseto cambia passo”: se la città che lui stesso ha amministrato necessita di un cambio di passo, come tutti noi crediamo, con che coraggio si ripresenta ai cittadini per chiedere ancora la loro fiducia? Tutt'altra atmosfera si respira fortunatamente nel centrodestra, che ha individuato da tempo in Antonfrancesco Vivarelli Colonna un candidato sindaco forte e unitario. Un candidato che – lui sì, davvero – sta conducendo una campagna d'ascolto seria e concreta tra i grossetani per restituire ai cittadini la fiducia nelle istituzioni che hanno perso da troppo tempo. Confidiamo nell'intelligenza dei grossetani: non si meritano di incontrare i loro amministratori ogni cinque anni."

 

coordinamento Forza Italia Grosseto

Davide Lesti

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK