Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Accordo tra Confartigianato, Hera Comm, Repola e Cogei: nasce lo sportello Energia

Un nuovo ufficio per consulenze legate al settore energetico in via Monte Rosa

Condividi su:

GROSSETO - Confartigianato Imprese Grosseto presenta lo Sportello Energia. Oggi uno dei settori più importanti sia per l'ambiente che per l'economia è quello della riqualificazione energetica: d'ora in poi le imprese e le famiglie della Maremma avranno a disposizione un vero proprio team di esperti a cui affidarsi per il rinnovamento del tradizionale sistema energetico. Sono quattro gli attori principali di questo progetto: Confartigianato, Hera Comm (società del Gruppo Hera), Repola e Cogei (Consorzio grossetano edili e impiantisti). Nella sede dell'associazione, in via Monte Rosa 26, sarà in funzione un ufficio interamente dedicato a questa iniziativa: due dipendenti del team Confartigianato sono stati formati per ricoprire il ruolo di consulenti nell'ambito dell'efficientamento.

Questo il primo step: dopo l'incontro con gli esperti entrerà in gioco la società Hera Comm che si occupa della vendita di gas e luce a mercato libero. Grazie al Bonus associazione, in particolare, gli associati potranno beneficiare di ulteriori vantaggi tariffari sugli importi già definiti dalle offerte Hera Comm, con risparmi aggiuntivi tanto per l’energia elettrica quanto per il gas. Per gli artigiani la cui attività comporti un consumo di energia particolarmente elevato, inoltre, sarà possibile studiare assieme a Hera Comm la possibilità di sottoscrivere offerte personalizzate, adatte al profilo della propria impresa.

Il nuovo sportello non si limita alle sole offerte commerciali, ma offre consulenza a 360° sul mondo dell’energia. Ad occuparsi di questa parte del progetto sarà la società d'ingegneria Repola, che ha nell’efficienza energetica applicata alle attività d’impresa il principale ambito operativo. Confartigianato Imprese Grosseto e Repola hanno studiato un sistema che consente di abbinare efficienza energetica a efficienza economica. “I percorsi di riqualificazione proposti - spiega Francesco Repola - iniziano con una fase di analisi (gratuita) che individua le reali potenzialità di risparmio dell’azienda e gli opportuni interventi di ottimizzazione, valutandoli in funzione del rapporto costo/beneficio. Prosegue con l’attuazione, in collaborazione con Cogei, degli interventi concordati e termina con l’attività di energy management del sistema energetico. Il costo totale della riqualificazione non impatta sulla spesa iniziale, anzi ne garantisce il risparmio. Infatti, attraverso un meccanismo di compensazione, il costo della riqualificazione è progressivamente spostato verso l’attività di energy management. Quest’ultima, poi, è remunerata come frazione del risparmio effettivamente conseguito. Quindi: si paga solo se gli obiettivi vengono raggiunti. I percorsi di riqualificazione energetica sono aperti a tutte le aziende del territorio: le imprese associate a Confartigianato godranno di sconti dedicati”.

Grazie a Hera Comm, inoltre, gli associati avranno a disposizione ulteriori servizi a titolo gratuito e potranno trovare nello sportello una preziosa fonte di informazioni, con cui destreggiarsi e orientarsi al meglio nel mondo dell’energia. Sarà fornita, infatti, una guida alla lettura delle bollette, che semplifica la comprensione di un documento per sua natura complesso e articolato e consente di verificare che tutte le condizioni sottoscritte siano correttamente riportate nella bolletta stessa. A questo si aggiungerà la possibilità di consultare un compendio sulla normativa italiana relativa ai settori dell’energia elettrica e del gas naturale, con i relativi aggiornamenti. Chi fosse interessato, infine, potrà partecipare a seminari tecnici collettivi di approfondimento e formazione sui mercati dell’energia elettrica e del gas naturale, volti in particolar modo a individuare metodi di ottimizzazione delle forniture.

“Grazie all'accordo con altre realtà della Maremma  - dice il presidente di Confartigianato imprese Grosseto, Giovanni Lamioni - possiamo da oggi dare un ulteriore servizio alle nostre imprese, nell'ottica sempre del risparmio e delle nuove tecnologie”.

"Collaborando con un’associazione radicata sul territorio come Confartigianato - aggiunge Cristian Fabbri, amministratore delegato Hera Comm – possiamo declinare in maniera concreta e operativa i valori fondanti di Hera Comm: l’attenzione alle esigenze dei clienti e il legame con le comunità locali. Nell’ambito dell’accordo, oltre a garantire agli associati forniture energetiche a prezzi vantaggiosi, offriamo loro un servizio di assistenza e consulenza a 360°, per diventare un partner strategico del loro business e crescere insieme”.

Per informazioni chiamare Confartigianato Imprese Grosseto (0564.419611) e rivolgersi a Gianluigi Ferrara o Franco Bolognesi. 

 

Il Gruppo Hera, una delle più importanti multiutility italiane, è radicato principalmente in Emilia Romagna, Marche e Triveneto, dove offre servizi energetici, idrici e ambientali a oltre 4,4 milioni di cittadini, coprendo un territorio in continua espansione, che attualmente comprende 358 Comuni. Hera Comm, forte della storia e della tradizione di questo Gruppo, serve in tutta Italia 1,3 milioni di clienti gas e oltre 850.000 clienti energia elettrica.

 

Repola (www.repola.it) è una società d’ingegneria che ha nell’efficienza energetica applicata alle attività d’impresa il principale ambito operativo. La mission della società maremmana è la riduzione della spesa energetica industriale. Questa è ottenuta sia riducendo il costo d’acquisto e sia minimizzando i consumi effettivi, naturalmente a parità di lavoro svolto o di servizio offerto. Il fabbisogno energetico residuo è poi soddisfatto, per quanto possibile, tramite auto-produzione da fonti rinnovabili.

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook