Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Follonica - Un follonichese perplesso - Metodi di dissuasione della velocità

I rialzi in bitume sono la soluzione più economica, funzionale o c'è uno sperpero?

| di Follonichese perplesso
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Un lettore ci fa pervenire alcune sue perplessità riguardo alle misure prese dall’Amministrazione follonichese a proposito dei sistemi di dissuasione della velocità da Essa adottati sul territorio cittadino.

Per la precisione si chiede se la soluzione dei passaggi pedonali rialzati realizzati in bitume, sia la più economica, quella di più rapida realizzazione (che ridurrebbe i disagi alla circolazione) e meno invasiva. Inoltre ammette di avere alcune perplessità riguardo al fatto che le sollecitazioni su sospensioni e supporti del motore, non causino il danneggiamento con conseguente prematura sostituzione di qualche parte, seppure tali rialzi vengano affrontati a bassa velocità, dato il ripido dislivello con il manto stradale.

Sembra che l’Amministrazione abbia motivato tale scelta fatta finora, per il fatto che i dissuasori in gomma (con altezze variabili da tre a sette centimetri a seconda della velocità a cui si vogliono obbligare i veicoli) siano stati dichiarati illegali in quanto non permetterebbero la rapida circolazione dei mezzi di emergenza. 

A tal riguardo il nostro lettore dice:

“Sebbene i dissuasori in gomma arrechino disagio alla circolazione dei mezzi di emergenza, credo che esistano altri sistemi, dato che non occorre essere un ‘addetto ai lavori’ per rendersi conto di quanti altri metodi siano reperibili, essendo essi altrettanto funzionali, meno invasivi, molto meno costosi e di più rapida installazione. Esistono dissuasori ottici, acustici, vibratori e non per ultime le colonnine rosse dove ‘a volte’ (per controlli occasionali) si trova anche  un sistema autovelox. Capisco che la nostra amministrazione voglia aiutare a lavorare alcune ditte della zona,  ma non ritengo giusto che si spenda più denaro pubblico (dei contribuenti follonichesi) di quanto necessario e soprattutto per effettuare lavori superflui.

Follonichese perplesso

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK