Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Provincia di Grosseto: grande successo a Bruxelles con il progetto "La Valle incantata"

Condividi su:

GROSSETO - La Provincia di Grosseto è stata tra i protagonisti del seminario “Role of the Regions in supporting entrepreneurship”, che si è tenuto a Bruxelles, in occasione della conclusione della Presidenza della Regione Toscana della Associazione delle Regioni Europee EARLALL (European Association of Regional and Local Authorities for Lifelong Learning). Il Servizio Formazione Professionale della Provincia ha presentato una best practise nella formazione e accompagnamento per il sostegno all’imprenditoria. In particolare è stato illustrato il caso del nido d’infanzia  “La Valle Incantata”, accreditato e convenzionato con il Comune di Grosseto. Una giovane, già in possesso del diploma dell’Istituto professionale ad indirizzo socio-pedagogico, ha seguito il corso di formazione da novembre 2008 a luglio 2009, successivamente ha svolto lo stage in un asilo privato e ci ha lavorato per alcuni mesi. La donna decide poi di aprire una propria attività, ottiene un finanziamento agevolato attraverso la garanzia di FIDI Toscana e a febbraio del 2011 il suo asilo apre le porte ai piccoli di Grosseto.

Oggi “La Valle Incantata” ha 4 educatrici dipendenti,  giovani, qualificate, con esperienza in ambito educativo, che possiedono spirito di squadra, ma soprattutto passione per questo lavoro. E' presente anche una operatrice, che è una figura importante per il gruppo, che fa da supporto durante le attività e nei momenti di routine. Il nido ad oggi ospita 24 bambini dai 13 ai 36 mesi (la capienza totale è di 43 bambini), dispone di un team educativo consolidato che lavora insieme allo scopo di creare nel tempo un rapporto di fiducia con i bambini e con i genitori. Il nido racconta di sé e dei suoi giovani ospiti sul suo Blog e su Facebook al fine di condividere sani obiettivi e ottimi risultati; ha fatto della qualità del servizio il suo punto distintivo in città.

Il corso al quale ha partecipato la giovane imprenditrice è stato attivato dalla Provincia di Grosseto in collaborazione con il COAP,  l’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Grosseto. La metodologia formativa usata è basata su un approccio esperienziale, che unisce l’insegnamento in aula alla formazione a distanza e alla sperimentazione pratica (laboratori, stage, incontri con altri imprenditori del settore). Il percorso formativo ha affrontato sia l’aspetto più tecnico dell’educatore per l’infanzia, che quelli più generali relativi all’apertura di un’impresa, attraverso azioni di accompagnamento e consulenza individuale per la costruzione del Business Plan. L'intervento ha garantito un servizio di Assistenza on line anche dopo la fine del corso.

Dal 2009 al 2012, grazie alle attività di formazione di sostegno all'imprenditorialità del Servizio Formazione Professionale della Provincia di Grosseto, sono state avviate 7 nuove imprese.

Condividi su:

Seguici su Facebook