Per la prima volta il Comune di Massa Marittima promuove autonomamente il Progetto Leonardo

Un tirocinio di 13 settimane all'estero per diplomati e laureati. Le domande entro il 30 dicembre

| Categoria: Attualità
STAMPA

MASSA MARITTIMA - Tredici settimane di tirocinio all’estero per 21 giovani laureati o diplomati. E’ l’opportunità offerta dal programma Leonardo Da Vinci cui il Comune di Massa Marittima quest’anno partecipa in qualità di promotore nell’ambito dell’omonimo progetto europeo. E’ infatti pubblicato sul sito del Comune il Bando di ammissione al progetto: si tratta di un soggiorno di 13 settimane a Maribor, Barcellona, Siviglia o Lisbona, durante cui i partecipanti selezionati potranno prima dedicarsi ad un programma di approfondimento interculturale e linguistico della durata di quindici giorni e svolgere poi tirocinio nei settori innovativi legati alla tutela ambientale e allo sviluppo delle fonti rinnovabili di energia. Titolo del progetto presentato dal Comune in collaborazione con l’Accademia Europea di Firenze è “Green Promoters” (recoverinG, pREsErviNg and PROMOTing the EnviRonment). Saranno accettati alle selezioni persone di età compresa tra 19 e 39 anni, preferibilmente residenti nella Provincia di Grosseto, diplomati e/o laureati (di primo e secondo livello) preferibilmente nei seguenti settori: chimico, forestale, agronomico, ingegneristico, geologico, energie rinnovabili, opere civili e promozione territoriale, ambientale. Per partecipare alla selezione gli interessati dovranno inviare i seguenti documenti in cartaceo: un curriculum vitae in italiano secondo modello Europass, una lettera motivazionale in italiano in cui si precisa la motivazione ad effettuare la formazione ed il modulo di candidatura scaricabile dal sito www.comune.massamarittima.gr.it , area “Bandi e Gare in corso” e far pervenire il tutto a mezzo posta o consegna a mano entro le ore 12 del 30 dicembre 2013 (non fa fede il timbro postale). Sulla busta dovrà essere riportata la dicitura “Candidatura Progetto Leonardo Green Promoters”. Le partenze sono previste per marzo/aprile 2014. “Siamo particolarmente soddisfatti - commenta il vice sindaco ed assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Massa Marittima Luana Tommi - dei risultati di questo lavoro che tra l’altro ci rende molto contenti per il fatto di poter promuovere quest’anno, per la prima volta, il Progetto Leonardo, autonomamente come Comune, ed offrire così ai giovani la possibilità di sperimentare un’esperienza di alta formazione lavorativa e linguistica, in settori che sono cruciali per il nostro territorio; una formazione che poi, speriamo, questi ragazzi e ragazze potranno riportare anche qui, per dare impulso alle attività locali e spendere le loro capacità nel modo più produttivo e soddisfacente; dunque un’occasione da cogliere al volo per chi non ha ancora un’occupazione”. Tra l’altro ci rende molto contenti il fatto di poter promuovere quest’anno il Progetto Leonardo, per la prima volta autonomamente come Comune”. Ecco i partners del progetto tra cui anche diverse aziende locali: Unione di Comuni montana Colline Metallifere, Consorzio di Bonifica Alta Maremma, Provincia  di Grosseto, Parco Nazionale Tecnologico ed Archeologico delle Colline Metallifere, Università degli Studi di Siena, Istituto d’Istruzione Superiore “Bernardino Lotti”, Nuova Solmine, C.A.I.M. Centro Analisi, Acquarium Mondo Marino, SABA, Industria e Innovazione SPA, A.I.N. Associazione  Italiana Naturalisti, ONECO, Euroyouth, ZNI – Institute for New Age Education, Nexes.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK