Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Comune di Santa Fiora: gli aggiornamenti sulla situazione frane

Tutti i numeri utili per effettuare segnalazioni

Condividi su:

SANTA FIORA - L’Amministrazione Comunale di Santa Fiora desidera informare la popolazione su alcuni aggiornamenti riguardo frane e smottamenti occorsi sul territorio comunale dopo le abbondanti precipitazioni cadute in questi giorni.

Questa notte il sindaco è stato allertato dai Carabinieri a seguito di un crollo occorso sulla SP 6 “Monte Amiata” all’altezza del centro abitato di Bagnore. La frana purtroppo ha coinvolto un’abitazione privata, che è stata quasi interamente spazzata via dal crollo. All’arrivo del sindaco le Forze dell’Ordine ed i Vigili del Fuoco erano già a lavoro, impegnati a prestare aiuto alle persone coinvolte. In particolare  un ragazzo di circa 25 anni era rimasto travolto dalle macerie, ma grazie al lavoro instancabile dei soccorritori, dopo circa tre ore è stato estratto vivo e trasportato al Policlinico Le Scotte di Siena. Sebbene non siano stati diffusi bollettini medici aggiornati, sappiamo che il ragazzo sta tutto sommato bene e non si trova in pericolo di vita.
Le FF. OO. e i Vigili del Fuoco hanno proseguito per l’intera nottata nelle operazioni di recupero e messa in sicurezza dell’area coinvolta dalla frana, e continuano tuttora a monitorare costantemente la situazione al fine di garantire l’incolumità degli abitanti. A questo proposito l’intera zona è stata evacuata, ed è stata creata una zona “off limits” che si estende per circa 100 metri in modo da poter seguire in tempo reale, e senza conseguenze per i residenti, l’eventuale evoluzione del fronte della frana.
Il Sindaco ha fatto personalmente un Report della situazione agli uffici regionali competenti, ed in tarda mattinata procederà ad un’ulteriore riunione con tutti i soggetti coinvolti, al fine di valutare meglio l’evoluzione di questo avvenimento, anche in seguito ai rilievi effettuati dai tecnici che continuano a monitorare costantemente  il fronte franoso.
Per quanto riguarda il distacco -avvenuto ieri-  di un enorme masso dal fianco della montagna, che si è fermato a circa 15 metri sopra la carreggiata della SP 6 tra le località di Marroneto e Bagnolo, ci teniamo a rassicurare la popolazione. Anche in questo caso i tecnici stanno svolgendo un lavoro continuo di monitoraggio; ieri sera, per precauzione era stato deciso di chiudere completamente al traffico la SP 6. Questa mattina, dopo un sopralluogo congiunto con i tecnici della Provincia di Grosseto e le FF.OO., abbiamo deciso di riaprire al traffico la strada, ma rimaniamo costantemente attenti al fine di vigilare, anche in questo caso, sulle eventuali evoluzioni della situazione.

 

Per avere un contatto continuo con la popolazione, e poter intervenire tempestivamente in caso di ulteriori situazioni di pericolo invitiamo tutti i cittadini a segnalare situazioni pericolose o critiche ai seguenti numeri:
UFF. TECNICO 3280413106
SINDACO 3280413121
POLIZIA MUNICIPALE 3280413112

Infine il Sindaco vuole ringraziare pubblicamente tutti coloro che si sono impegnati in maniera davvero tempestiva e professionale per risolvere questa emergenza. In particolare i Vigili del Fuoco di Arcidosso e di Grosseto, le Forze dell’Ordine, la Polizia Municipale, il personale della Provincia di Grosseto, i tecnici comunali e tutti coloro che si sono adoperati per fronteggiare questa difficile situazione.

Condividi su:

Seguici su Facebook