Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L'Avis e i "donatori di sorrisi" al carnevale di Viareggio

Più di 150 ragazzi hanno partecipato all'iniziativa per promuovere la donazione di sangue

Condividi su:

GROSSETO - Per il 21° carnevale consecutivo, anche quest'anno, Avis ha partecipato alla manifestazione di Viareggio, organizzata dalla consulta giovanile regionale, nella giornata di domenica 2 marzo. Il titolo della sfilata è stato "AAA donatori di sorrisi" che ha un unico scopo: promuovere la donazione di sangue e reclutare nuovi donatori. In tutto, 150 sono stati i ragazzi venuti da tutta Italia con il costume che rappresenta il simbolo distintivo dell'AVIS, la classica A, per diffondere un importante messaggio: dona e passaparola.
L'organizzatore dell'evento è stato Diego Armini di Sticciano, insieme al coreografo Salvatore Piluso di Massa Marittima. Dalla nostra provincia sono partiti i ragazzi dei gruppi giovani di Sticciano, Massa Marittima e Follonica. "Ringrazio tutti i ragazzi della consulta giovanile Toscana, la sezione AVIS e il comitato carnevale di Viareggio per l'ospitalità - ha dichiarato Armini - mi sono sempre occupato di alcuni aspetti dell'organizzazione del carnevale ma questo è il primo anno che ne sono responsabile. Sono molto soddisfatto di come si è svolta la giornata". Domenica 2 marzo si è tenuta anche la prima gara del campionato regionale amatoriale MX2 a cui ha partecipato il socio Alberto Biagianti di Sticciano, con una moto Honda Crf 250 targata Avis, che si è classificato al secondo posto. Alberto ringrazia motocross team ABCZ e l'Avis per il supporto che è stata presente durante lo svolgimento della competizione con uno stand per dare informazioni ai presenti riguardo alla donazione di sangue
.

Condividi su:

Seguici su Facebook