Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"A Magliano solo sogni per reperire voti"

Il candidato sindaco Condipodaro Marchetta attacca i propri avversari

Condividi su:
MAGLIANO IN TOSCANA - "Più si avvicina il giorno delle elezioni più i miei avversari tirano fuori dal cilindro magico delle idee innovative e lo fanno senza farsi nessun scrupolo, come se i maglianesi soffrissero di amnesie: mi riferisco in primo luogo al candidato di Sel, Eva Bonini. Dal 1995 è in discussione la realizzazione del parcheggio a Pereta, mai è stata presa in considerazione fattivamente la sua creazione: nel 2012 e 2013 sono stati venduti beni immobili comunali in quella frazione che hanno portato ad un incasso 150mila euro circa, sarebbe stata l’opportunità giusta, ma la giunta uscente di cui fa parte Bonini ha preferito spenderli altrove. Adesso, pur sapendo che non ha un progetto approvato e non ha i mezzi per finanziare un piano del genere, propone la realizzazione “della passeggiata del parcheggio di via delle Noci, a Pereta, della porta sotto le mura da riaprire entro il 2014, a cui si aggiunge la riqualificazione del parco giochi della zona lavatoi con materiali eco-sostenibili”, come dichiara la stessa Bonini. In un mese vuole fare quello che non ha fatto per anni, come farà? Si pone la domanda: il candidato fa finta o pensa che la gente è talmente disattenta da credere a quello che racconta, perché niente altro è che l’ennesima favola. Ancora peggio la sua affermazione in merito a Magliano e Montiano (creazione di un parcheggio nel primo caso e nel secondo l'installazione di nuove piante e la riqualificazione della delle scalette di piazza Cappellini). Per non parlare poi dell'altro candidato Diego Cinelli che propone la formazione di cooperative per arginare la disoccupazione giovanile, dimenticandosi però che chi vuole coinvolgere nel piano non ha oggi il denaro per assumere personale. A mio giudizio per l'economia del territorio sarebbe opportuno sfruttare le realtà esistenti, puntare sul turismo che può garantire reddito e nuove forme di sviluppo. Contemporaneamente offrire ai giovani maglianesi delle occasioni di aggiornamento professionale mirate ai servizi turistici, integrarli in strutture di volontariato, nelle attività rivolte al decoro urbano, considerato che le frazioni sono in condizioni pietose. I candidati Bonini e Cinelli la smettano di raccontare agli abitanti favole che sapete che non essere realizzabili".

Salvatore Condipodaro Marchetta
Candidato sindaco con la lista civica Amministra con noi

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook