Giovedì 26 marzo: seminario contro la mosca olearia

Appuntamento per ai tecnici della filiera olivo-oleicola in difesa della produzione olivicola

| di Nicole Luongo
| Categoria: Territorio
STAMPA

GROSSETO - Fissato l' importante appuntamento, organizzato dalla Camera di commercio di Grosseto in collaborazione con Unioncamere Toscana, Regione Toscana e Scuola dell'Olio,  per far fronte al terribile anno, che è stato il 2014, per la produzione olivicola toscana. Un attacco che si è diffuso in modo devastante e capillare in tutto il territorio regionale, e che, a memoria di olivicoltore, non ha precedenti.

Solamente alcune aziende sono riuscite a produrre un olio di buona qualità, secondo il parere degli assaggi e per i risultati delle analisi di laboratorio, grazie al giusto trattamento contro il parassita, effettuato da fine giugno a ottobre. La restante parte delle aziende, cioè la maggioranza, hanno perso l' intera produzione o hanno dovuto interrompere la raccolta, dopo che le prime frangiture hanno dato modo di constatare che le caratteristiche chimiche ed organolettiche dell’olio non soddisfacevano i parametri dell’olio extravergine di oliva.

Di conseguenza la Regione Toscana, per lo stato di allarme dei coltivatori per il timore di un futuro ripetersi del disastroso accaduto, ha soddisfatto la ricerca di spiegazioni ed utili soluzioni, da parte degli olivicoltori,  facendo chiarezza sull' accaduto  e di affrontando con rigore scientifico il tema della lotta preventiva e curativa nei confronti della mosca delle olive. Due seminari a carattere regionale si sono già svolti a San Casciano Val di Pesa (FI), presso l’Azienda Agricola di Montepaldi, nel dicembre scorso  e nel gennaio 2015.  Inoltre sono stati  organizzati  altri incontri sul territorio per dare la più ampia diffusione possibile alle conoscenze utili a capire e a combattere le infestazioni di mosca delle olive.
Indispensabile il contributo del Servizio Fitosanitario Regionale e delle Istituzioni scientifiche toscane, che si occupano di entomologia, agronomia e meccanica agraria relativamente alla coltivazione dell’olivo, per la  Camera di commercio nell' organizzare, quindi,  il seminario "La difesa dalla mosca delle olive alla luce della campagna olearia 2014".

Progetto rivolto ai tecnici ed agli operatori della filiera olivicola-olearia, che si svolgerà nella sede camerale di via Cairoli,Grosseto, nella sala contrattazioni, il 26 marzo alle ore 9.30. La partecipazione è gratuita e consentita a tutti.

Affrontati, in particolare, i seguenti temi:

Gli strumenti a supporto per le decisioni nella difesa dalla mosca delle olive in Toscana - Relatore: Massimo Ricciolini, Servizio Fitosanitario – Regione Toscana

Biologia e controllo della mosca delle olive - Relatore: Antonio Belcari, Dipartimento di Scienze Produzioni Agroalimentari e dell’Ambiente – Università di Firenze

Tecniche di applicazione degli antiparassitari in olivicoltura - Relatore: Marco Rimediotti, Dipartimento di Gestione dei Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali – Università di Firenze

L’iniziativa si colloca nel programma 2014/2015 della Scuola dell’Olio, un progetto che nasce da un protocollo di intesa, sottoscritto da Regione e Unioncamere Toscana, e che affronta i temi riguardanti gli olivi e l’olio di qualità: LINK

Nicole Luongo

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK